” Ho bisogno di conoscere la storia di un alimento. Devo sapere da dove viene. devo immaginarmi le mani che hanno coltivato, lavorato e cotto ciò che mangio”

Carlo Petrini.

Un’idea semplice è l’amore per la propria terra sono gli ingredienti che hanno portato alla nascita di Natalì, laboratorio di trasformazione di prodotti agroalimentari. Il principale obbiettivo è esaltare la genuinità dei sapori, coniugando modernità e tradizione per portare in tavola prodotti che conservano i sapori di un tempo.

Tutta la produzione è lavorata artigianalmente senza aggiunta di conservanti, mantenendo intatto il gusto dei sapori utilizzati e rispettando i cicli produttivi naturali.

TERRITORIO



Vatolla, culla di storia e tradizioni è una terra dalle origini remote che si perdono nel tempo e in cui il passato torna vivo in ogni gesto della tradizione.

Antico borgo medievale sulle cui terre cresce un tesoro della dieta mediterranea e della biodiversità del Cilento: la cipolla bianca di Vatolla.

Si tra i uno tra i più pregiati della Regione Campania, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Il bulbo originario giunse nel Cilento grazie a Monaci Basiliani in fuga da Bisanzio nell’VIII secolo D.C. per l’Ed o Iconoclasta di Leone III.
Essi vagarono a lungo nell’Italia Meridionale fino a giungere a Vatolla dove trovarono un particolare microclima per piantare i preziosi semi.

Una terra che conserva ancora un suo sapore unico ed una chiusura all’esterno che sono forte componente del suo fascino. Qui la storia è di casa, la filosofia è la regina.

PRODOTTI